Escursioni al sicuro nella Riserva durante i giorni dell'epidemia

16 Mar

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Finchè la situazione dell’epidemia non si sarà normalizzata, o tranquillizzata, le attività all’aria aperta lontano da altre persone sono le più sane e le più sicure. Le escursioni libere in montagna, in coppia o con la famiglia, non in gruppo, sui sentieri e sui prati garantiscono il distanziamento dalle altre persone in maniera naturale.

Ecco allora che la Riserva Naturale della Gola del Furlo, vicino Cagli, con la sua rete di sentieri e la zona archeologica lungo la Via Flaminia si propone come una destinazione ideale per una gita o per una vacanza nelle Marche nei periodi in cui altre attività sono soggette a restrizioni. I sentieri sono ben curati, segnalati da una efficiente cartellonistica e consentono di attraversare i boschi e i prati sommitali dei monti Pietralata e Paganuccio con percorsi facili o più impegnativi, a seconda dei gusti di ciascuno. Si può prendere come riferimenti per le escursioni il Centro Visite della Riserva, in località Furlo di Acqualagna, il parcheggio vicino la diga Enel, oppure la chiesa di Pietralata. La carta dei sentieri si può scaricare dal sito web della Riserva all’indirizzo http://www.riservagoladelfurlo.it/vivere-la-riserva/carta-escursionistica oppure si può richiedere al Centro Visite della Riserva.

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Centro Visite della Riserva (tel. 0721-700041; E-mail riservafurlo@provincia.ps.it ) oppure agli appartamenti per vacanze Bonclerici House di Cagli (tel. 0721-1708302; E-mail info@bonclericihouse.it), la struttura ricettiva che promuove il turismo sostenibile ed è partner della Riserva nell’ottenimento della CETS (Carta europea per il turismo sostenibile).

Le escursioni in piano lungo la strada Flaminia, facili e molto praticate dalle famiglie con bambini, consentono di attraversare la Gola del Furlo sul livello del fiume Candigliano avendo come obiettivo la visita alle due gallerie di epoca romana: la galleria scavata al tempo dell’imperatore Vespasiano (76 d.C.) e quella a lato, più piccola. La via Flaminia era la strada costruita dai Romani per andare da Roma a Rimini: terminata tra il 220 e il 219 a. C. dal console Gaio Flaminio, aveva nell’attraversamento della Gola del Furlo una delle fasi più delicate. La storia ci ricorda che poco più a nord della Gola del Furlo nel 207 a. C. si combattè la battaglia del Metauro nella quale i Romani sconfissero l’esercito di Asdrubale e ribaltarono le sorti della seconda guerra punica: se i cartaginesi avessero vinto la guerra la storia di Roma e dell’Italia sarebbe stata molto diversa da come l’abbiamo conosciuta.

Dalla zona del Centro Visite in località Furlo di Acqualagna si può salire sul monte Pietralata seguendo la strada asfaltata e raggiungere la terrazza panoramica. Dal Monte Pietralata e dal Monte Paganuccio sull’altro lato della gola si può godere di una vista bellissima con gli Appennini a Sud e il mare Adriatico a Nord. Sul Monte Pietralata si può ancora riconoscere la parete rocciosa dove negli anni Trenta era stato scolpito il grande profilo di Mussolini che era solito fermarsi al Furlo nei suoi viaggi verso Roma.

Sui prati sommitali e nei boschi si possono osservare le caratteristiche varietà di fiori e di piante protette. La fauna selvatica, costituita da lupi, daini, roditori e uccelli rapaci come l’aquila reale, simbolo della Riserva, regala talvolta la sorpresa di un avvistamento di un animale, o delle sue tracce, che rende la visita vera ed emozionante. La zona lungo il fiume Candigliano, dove è stata realizzata la diga per ricavare l’energia elettrica, è inoltre meta di appassionati ornitologi che nelle diverse stagioni si dedicano all’osservazione delle specie di uccelli migratori e stanziali.

 

 

Escursioni ed eventi gratuiti in programma nella Riserva nel 2020

28 Jul

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Ecco il calendario degli eventi e delle escursioni a partecipazione gratuita in programma nella Riserva naturale della Gola del Furlo nel 2020. E’ necessaria la prenotazione telefonando al numero verde 800 028 800 oppure scrivendo una E-mail all’indirizzo: riservafurlo@provincia.ps.it,. La partecipazione è subordinata al rispetto delle misure anti Coronavirus. E’ necessario portare la mascherina e il gel disinfettante per le mani. Appuntamento per tutti gli eventi presso il Centro Visite della Riserva in località Furlo di Acqualagna- Via Flaminia n.41. Informazioni numero verde 800 028 800 oppure via E-mail scrivendo all’indirizzo: riservafurlo@provincia.ps.it. Informazioni anche presso Bonclerici House appartamenti per vacanze (www.bonclericihouse.it; tel. 0721-1708302), partner della Riserva nel processo di certificazione europea per il turismo sostenibile (CETS).

Domenica 5 luglio – ore 17.00. Furlo Family in Fiaba. “Incontri e racconti.. bestiali”. Passeggiata di pomeriggio nel bosco, sosta al crepuscolo con binocoli e rientro nella notte. In collaborazione con le lettrici volontarie “Nati per leggere” dei Sistemi bibliotecari del Catria e Nerone e Alta Valle del Metauro.

Domenica 12 luglio -  ore 9.00. Furlo Family Trek. “Su dove volano le aquile”. Escursione fino alla suggestiva Terrazza del Furlo sul Monte Pietralata per ammirare il panorama dal Mare Adriatico ai monti dell’Appennino. L’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età. prevede l’osservazione delle rocce della Gola del Furlo dove nidifica l’aquila reale. In collaborazione con la società Hystrix.

Domenica 19 luglio- ore 9.00. Furlo Family Trek. “Alla scoperta dei legni dimenticati”. Escursione nei boschi del Furlo per conoscere gli alberi e gli arbusti che crescono nella Riserva. Al termine si terrà una dimostrazione pratica di tecniche tradizionali di lavorazione del legno. Per l’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età, è necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

Sabato 25 luglio – ore 15.30. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti”. Una carrareccia nel bosco, tracce di animali selvatici e all’orizzonte un emozionante skyline sugli Appennini. Possibilità di utilizzare la Joelette per i disabili motori.

Domenica 26 luglio – ore 9.00. Furlo Family Trek. “Tra boschi e pascoli”. Escursione fino alla vetta del Monte Paganuccio con partenza dalla località sant’Ubaldo, attraversando boschi, radure  e la suggestiva faggeta. Per l’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età, è necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

Venerdì  31 luglio – ore 16.00. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: tutti in vetta al tramonto!”. Passeggiata da esploratori fino alla vetta del monte per ammirare il tramonto. Rientro nella notte al chiaro di luna. Portare con sé torcia e binocolo. Possibilità di utilizzare la Joelette per i disabili motori.

Domenica 2 agosto – ore 9.30 e ore 15.30. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: monti geniali in avventura”. Una mappa, alcuni indizi, indovinelli da risolvere e strani soggetti. Emozionante avventura da vivere in famiglia in uno dei luoghi più suggestivi.

Sabato 8 agosto – ore 16.00. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: una vetta di avventure”. Passeggiata fino in vetta attraverso uno dei boschi più suggestivi della Gola del Furlo. Rientro nella notte. Portare con sé torcia e binocolo. Possibilità di utilizzare la Joelette per i disabili motori.

Mercoledì  12 agosto – ore 9.30 e ore 15.30. Furlo Family in Festa. “Incontri e.. racconti nel bosco incantato”. Una passeggiata nei boschi della Gola del Furlo per ascoltare storie di incontri naturali e costruire ciascuno il proprio AcchiappaStorie. In collaborazione con le lettrici volontarie “Nati per leggere” dei Sistemi bibliotecari del Catria e Nerone e Alta Valle del Metauro.

Sabato 15 agosto – ore 9.00. Furlo Family Trek. “Easy Trek con foto”. Avendo per guida un esperto fotografo naturalista, l’escursione con la propria macchina fotografica su uno dei luoghi più suggestivi della Gola del Furlo consentirà di fare scatti mozzafiato. L’escursione è adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età. E’ necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

Domenica 16 agosto – ore 9.00.Furlo family Trek. “Tra boschi e pascoli”. Escursione fino alla vetta del Monte Paganuccio con partenza dalla località sant’Ubaldo, attraversando boschi, radure  e la suggestiva faggeta. Per l’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età, è necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

Domenica 23 agosto – ore 16.00. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: curiosando.. gli animali del Furlo”. Avventura emozionante sul Monte Paganuccio con ricerca delle tracce, avvistamenti di animali crepuscolari e rientro nella notte. Portare con sé torcia e binocolo. Possibilità di utilizzare la Joelette per i disabili motori.

Domenica 30 agosto – ore 9.00. Furlo family Trek. “Su dove volano le aquile”. Escursione fino alla suggestiva Terrazza del Furlo sul Monte Pietralata per ammirare il panorama dal Mare Adriatico ai monti dell’Appennino. L’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età. prevede l’osservazione delle rocce della Gola del Furlo dove nidifica l’aquila reale. In collaborazione con la società Hystrix.

Sabato 5 settembre ore 15.45. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: tramonto settembrino”. Passeggiata fino in vetta per ammirare il tramonto da uno dei punti più suggestivi della Gola del Furlo. Rientro nella notte. Portare con sé torcia e binocolo. Possibilità di utilizzare la Joelette per i disabili motori.

Sabato 12 settembre – ore 15.00. Furlo Family in fiaba. “”Incontri e racconti sotto alberi amici”. Storie di avventure, emozioni e solidarietà nel grande abbraccio della natura. Semplice e divertente passeggiata in collaborazione con le lettrici volontarie “Nati per leggere” dei Sistemi bibliotecari del Catria e Nerone e Alta Valle del  Metauro”.

Domenica 13 settembre – ore 9.00. Furlo Family Trek. “Alla scoperta dei legni dimenticati”. Escursione nei boschi del Furlo per conoscere gli alberi e gli arbusti che crescono nella Riserva. Al termine si terrà una dimostrazione pratica di tecniche tradizionali di lavorazione del legno. Per l’escursione, adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età, è necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

Domenica 20 settembre – ore 10.00. Furlo Family. “Emozioni in avventura per tutti: andare per boschi passando per la vetta”. Una piccola avventura tra i boschi più suggestivi dei monti del Furlo per esplorare e conoscere da vicino il regno di lupi, tassi, caprioli, volpi e il territorio di caccia della coppia di aquile reali del Furlo, i prati sommitali dove gli animali vanno al pascolo. Pranzo al sacco.

Domenica 27 settembre – ore 9.00. Furlo Family Trek. “Easy Trek con foto”. Avendo per guida un esperto fotografo naturalista e portando con sé la macchina fotografica su uno dei luoghi più suggestivi della Gola del Furlo, l’escursione consentirà di fare scatti mozzafiato. L’escursione è adatta anche alle famiglie con bambini a partire da 8 anni di età. E’ necessario indossare abiti da trekking. Pranzo al sacco. In collaborazione con la società Hystrix.

 

 

 

Riapertura del Museo del territorio al Furlo ed escursioni libere nella Riserva Naturale da Giugno 2020

3 Jun

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Dal mese di giugno riaprono il Centro Visite della Riserva naturale della Gola del Furlo e il Museo del territorio. Si devono ancora rispettare alcune regole in ottemperanza alle norme anti-Coronavirus, per cui gli ingressi saranno contingentati e ogni 30 minuti. Le visite saranno possibili nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 sempre indossando la mascherina. Obbligo di prenotazione all’indirizzo e-mail riservafurlo@provincia.ps.it

Nel museo sarà possibile acquistare la cartina con i sentieri della Riserva e i libri della collana “I Quaderni del Furlo”.  Il rinnovato museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini ospita una grande collezione di animali imbalsamati di tutte le specie che popolano la Riserva, rocce e fossili. Un software interattivo porta i visitatori a conoscere la storia geologica e antropologica della Gola del Furlo con un avvincente viaggio indietro nel tempo. Un sistema di osservazione consente di vedere le aquile reali nel loro nido costruito sulle rocce del Monte Paganuccio.

Nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì il personale della Riserva sarà a disposizione al telefono o via e-mail per fornire altre informazioni sul museo, così da evitare le attese all’ingresso nel fine settimana. Scrivere all’indirizzo riservafurlo@provincia.ps.it oppure telefonare dalle 9 alle 13 al numero 0721 700041.

Nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì il personale della Riserva sarà a disposizione allo stesso numero di telefono e indirizzo email anche per fornire informazioni sulle escursioni che si possono fare autonomamente nella Riserva.  La cartina con i sentieri della Riserva e altro materiale informativo si possono scaricare dal sito web della Riserva www.riservagoladelfurlo.it.

Infatti, in attesa di conoscere il calendario degli eventi gratuiti organizzati a partire da Giugno, è sempre possibile fare escursioni nella Riserva in autonomia approfittando dei 52 km della rete dei sentieri. Si possono fare comode passeggiate in piano lungo la vecchia via Flaminia, con limitato traffico delle auto, visitando le due gallerie costruite dai Romani nella Gola del Furlo e ammirando lo splendido scenario di rocce e vegetazione lungo il tracciato del fiume Candigliano. La via Flaminia è la strada costruita dai Romani nel III sec. a. C. per collegare Roma con Rimini e quindi il Nord Italia con la via Emilia. Salendo sui monti Pietralata e Paganuccio si possono fare escursioni più impegnative godendo di una vista spettacolare fino al mare Adriatico.

 

 

 

Escursioni libere nella Riserva Naturale e visite al museo del territorio al Furlo nel 2020

3 Jan

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Le visite guidate nella Riserva Naturale della Gola del Furlo – come escursioni naturalistiche, visite all’area archeologica delle gallerie romane, passeggiate con guida sui sentieri, osservazione del nido delle aquile reali..- riprenderanno nel mese di Giugno con il consueto programma di eventi gratuiti fino a Novembre. Il calendario sarà comunicato nelle  prossime settimane.

In attesa dell’inizio delle visite guidate è molto bello vivere la Riserva Naturale della Gola del Furlo nei mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo. In inverno si può infatti approfittare delle non rare giornate di bel tempo per fare escursioni libere nei sentieri con le nuove mappe scaricabili su internet dalla home page del sito della Riserva (www.riservagoladelfurlo.it) e distribuite presso il Centro Visite della Riserva, in località Furlo di Acqualagna, che riaprirà all’inizio di Marzo. I sentieri consentono di fare escursioni per circa 52 km nell’area protetta, salendo sui monti Pietralata e Paganuccio oppure in piano nella zona lungo il fiume Candigliano, che attraversa la Gola del Furlo. In piano si trovano anche le due gallerie romane e gli altri resti della strada romana, la via Flaminia, così come l’abbazia romanica. Anche in caso di neve la Riserva è una meta ideale per escursioni sui monti Pietralata e Paganuccio per godere della splendida vista sugli Appennini e sul mare Adriatico, o per passeggiate più comode nella zona in piano sempre servita da bar e ristoranti.

Nel Centro Visite della Riserva si trova anche il Museo del Territorio Lorenzo Mannozzi Torini, imperdibile per chi vuole conoscere gli animali, le piante e la storia geologica dell’area protetta. Il centro visite della Riserva  e il museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini si trovano in località Furlo di Acqualagna, via Flaminia n.36. Ingresso libero. Telefono: 0721-700041. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it

Visite al museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini. Il rinnovato museo del territorio ospita una grande collezione di animali imbalsamati, rocce e fossili. Un software interattivo porta i visitatori a conoscere la storia geologica e antropologica della Gola del Furlo con un avvincente viaggio indietro nel tempo. Un sistema di osservazione consente di vedere le aquile reali nei nidi costruiti sulle rocce del Monte Paganuccio.

Escursioni nella Riserva con le mappe  fornite gratuitamente. Il centro visite della Riserva fornisce gratuitamente mappe e altro materiale informativo per fare escursioni in autonomia nella Riserva. I percorsi variano per difficoltà da quelli più brevi ed accessibili nella zona in piano tra l’abitato del Furlo e le due gallerie romane ai più impegnativi sentieri di montagna che portano sul Monte Pietralata e sul Monte Paganuccio, da cui si può godere di una spettacolare vista sugli Appennini e sul nord della regione.

Per informazioni ulteriori o per assistenza nella prenotazione di posti per le escursioni gratuite contattare i nostri uffici al numero  0721-1708302 o all’indirizzo info@bonclericihouse.it  .Bonclerici House è sostenitrice della Riserva naturale della Gola del Furlo e partner nel percorso di certificazione europea (CETS) della Riserva

Passeggiate ed eventi gratuiti nella Riserva naturale della Gola del Furlo

28 Aug

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Ecco il calendario degli eventi e delle escursioni a partecipazione gratuita in programma nella Riserva naturale della Gola del Furlo nel 2019. E’ necessaria la prenotazione telefonando al numero verde 800 028 800. Per informazioni. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it;  telefono: 0721-700041

Sabato 1 Giugno ore 15.30 .Furlo Special. Inaugurazione del rifugio Ca’ I Fabbri. A seguire, appuntamento sul Monte Paganuccio per una festa con laboratorio sensoriale nel bosco e passeggiata adatta a tutti

Domenica 2 Giugno ore 8.45. Andiamo al Furlo con il CUORE. Escursione con guida su un percorso ad anello sul Monte Pietralata. A cura della Sezione del CAI di Pesaro

Domenica 16 Giugno ore 14.30. Tra le meraviglie della Gola di primavera. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Sabato 22 Giugno ore 17.15. Furlo Family. Una passeggiata aperta a tutti per esplorare i paesaggi del Furlo. I disabili potranno partecipare trasportati con la Joëlette

Domenica 23 Giugno ore 15.00. Furlo in Fiaba. Tra natura e magia nel bosco del Monte Pietralata. In collaborazione con le lettrici volontarie del progetto nazionale Nati per Leggere dei Sistemi Bibliotecari del Catria e Nerone e dell’Alta Valle del Metauro

Domenica 30 Giugno ore 14.30. Tra le meraviglie della Gola di primavera. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 7 Luglio ore 17.00. Curiosando.. gli animali del Furlo. Una semplice passeggiata crepuscolare, adatta a tutta la famiglia, alla ricerca delle tracce della fauna selvatica. Con utilizzo della Joëlette per i disabili motori

Sabato 13 Luglio ore 17.30. Furlo Family. Magico tramonto in Fiaba. Passeggiata crepuscolare nel bosco tra orizzonti mozzafiato. In collaborazione con le lettrici volontarie “Nati per leggere” dei Sistemi Bibliotecari del Catria e Nerone

Domenica 21 Luglio ore 8.30. Furlo Special. Fotografia tra emozione e tecnica. Un’escursione tra i boschi e i pascoli del Monte Paganuccio dedicata a tutti gli appassionati di fotografia naturalistica, organizzata in collaborazione con l’Associazione Naturalfoto Wildlife photography

Domenica 28 Luglio ore 9.00. Passeggiata adatta a tutti alla scoperta di natura e storia nella Riserva. Nell’ambito della Fiera regionale del Tartufo Nero estivo in programma al Furlo, stand gastronomici per guastare piatti al tartufo nero estivo. In serata concerto conclusivo della rassegna Fano Jazz by the Sea

Domenica 4 Agosto ore 15.30. Tra le meraviglie della Gola d’estate. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 11 Agosto ore 19.30. Scoperte bestiali al museo del territorio. Un’esperienza ludico-sensoriale per bambini al parco La Golena e al Museo del Territorio Lorenzo Mannozzi-Torini

Sabato 17 Agosto ore 16.00. Furlo in Fiaba. Un’esperienza per ragazzi tra i panorami della Gola del Furlo. In collaborazione con le lettrici volontarie del progetto nazionale Nati per Leggere dei Sistemi Bibliotecari del Catria e Nerone e dell’Alta Valle del Metauro

Domenica 18 Agosto ore 17.00. Furlo Family. Una passeggiata sul Monte Pietralata per vivere le emozioni di un’esplorazione fino al tramonto. Con utilizzo delle Joëlette per i disabili motori

Domenica 25 Agosto ore 15.00. Tra le meraviglie della Gola d’estate. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 1 Settembre ore 14.30. Tra le meraviglie della Gola d’estate. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 8 Settembre ore 16.00 Furlo Family. Curiosando.. gli animali al Furlo. Una semplice passeggiata crepuscolare, adatta a tutta la famiglia, alla ricerca delle tracce della fauna selvatica. Con utilizzo della Joëlette per i disabili motori

Domenica 22 Settembre ore 9.00. 3° Raduno nazionale della delle Joëlette. Passeggiata nella Gola del Furlo con l’utilizzo della Joelette

Domenica 22 Settembre ore 15.00. Furlo in Fiaba. Esperienza ludico-sensoriale per ragazzi. In collaborazione con le lettrici volontarie del progetto nazionale Nati per Leggere dei Sistemi Bibliotecari del Catria e Nerone e dell’Alta Valle del Metauro

Sabato 26 Ottobre ore 15.30. Furlo Family. Laboratorio creativo e giochi per bambini. Visita al museo Lorenzo Mannozzi Torini che ospita una splendida collezione di tutti gli animali che vivono nella Riserva (aquila reale, lupi, daini, gatto selvatico, uccelli rapaci..) e dei fossili che raccontano la storia  

Domenica 27 Ottobre ore 8.45. Trekking con il CAI. Escursione tecnica sul Monte Pietralata per imparare ad orientarsi con bussola e mappe a cura della sezione del Club Alpino Italiano di Pesaro

Domenica 27 Ottobre ore 14.15. Alla ricerca del tartufo. Escursione dimostrativa alla ricerca del tartufo sui boschi della Riserva

Venerdì  1 Novembre ore 8.45. Vedute panoramiche dal Monte Pietralata con il CAI di Pesaro. Trekking in quota per ammirare i paesaggi della Riserva tra le terrazze del Furlo e la vetta del Monte Pietralata a cura della sezione del Club Alpino Italiano di Pesaro

Venerdì 1 Novembre ore 9.15 e 14.15. Passeggiata naturalistica nella Gola del Furlo. Passeggiata adatta a tutti nella Gola del Furlo lungo la via Flaminia per conoscere i segreti delle gallerie romane e della diga dell’Enel sul fiume Candigliano

Sabato 2 Novembre ore 9.30. Giornata alla scoperta del tartufo in occasione della 54^ edizione della Fiera del tartufo bianco pregiato in svolgimento ad Acqualagna. Visita alla tartufaia sul Monte Pietralata

Sabato 2 Novembre ore 9.45 e 14.15. Tra le meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 3 Novembre ore 10. Tra le meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Sabato 9 Novembre ore 14.15. Tra le meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia

Domenica 10 Novembre ore 9.15. Trekking sul Monte Pietralata alla scoperta dei panorami della Riserva. Pranzo al sacco

Domenica 10 Novembre ore 10. Tra le meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida nella Gola del Furlo alla scoperta di natura e storia. 

 

Informazioni sugli eventi in programma nella Riserva possono essere chieste anche agli uffici della Bonclerici House appartamenti per vacanze contattando il numero 0721-1708302 oppure scrivendo all’indirizzo info@bonclericihouse.it . Bonclerici House promuove il turismo sostenibile ed è partner della Riserva Naturale Statale della Gola del Furlo nel conseguimento della Certificazione Europea per il Turismo Sostenibile (CETS).

 

 

Escursioni libere nella Riserva Naturale e visite al museo del territorio al Furlo nel 2019

3 Jan

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Le visite guidate nella Riserva – come escursioni naturalistiche, visite all’area archeologica delle gallerie romane, passeggiate con guida sui sentieri, osservazione del nido delle aquile reali..- riprenderanno nel mese di Maggio con il consueto programma di eventi gratuiti fino a Novembre.

In attesa delle visite guidate è molto bello vivere la Riserva Naturale della Gola del Furlo nei mesi da Gennaio all’inizio della primavera. In inverno si può infatti approfittare delle non rare giornate di bel tempo per fare escursioni libere nei sentieri con le mappe scaricabili da internet (www.riservagoladelfurlo.it) oppure distribuite presso il Centro Visite della Riserva in località Furlo di Acqualagna che riaprirà all’inizio di Marzo e resterà attivo per tutto il 2019. Con l’apertura del Centro Visite si può completare il programma visitando gratuitamente il museo del territorio Lorenzo Mannozzi-Torini.

Il centro visite della Riserva  e il museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini si trovano in località Furlo di Acqualagna, via Flaminia n.36. Orario di apertura: da Pasqua a inizio Giugno aperto al mattino dalle 9 alle 13 tutti i giorni escluso il lunedì; da inizio Giugno a metà Settembre aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19; da metà Settembre a inizio Novembre aperto al mattino dalle 9 alle 13 tutti i giorni escluso il lunedì. Ingresso libero. Telefono: 0721-700041. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it

Visite al museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini. Il rinnovato museo del territorio ospita una grande collezione di animali imbalsamati, rocce e fossili. Un software interattivo porta i visitatori a conoscere la storia geologica e antropologica della Gola del Furlo con un avvincente viaggio indietro nel tempo. Un sistema di osservazione consente di vedere le aquile reali nei nidi costruiti sulle rocce del Monte Paganuccio.

Escursioni nella Riserva con le mappe  fornite gratuitamente. Il centro visite della Riserva fornisce gratuitamente mappe e altro materiale informativo per fare escursioni in autonomia nella Riserva. I percorsi variano per difficoltà da quelli più brevi ed accessibili nella zona in piano tra l’abitato del Furlo e le due gallerie romane ai più impegnativi sentieri di montagna che portano sul Monte Pietralata e sul Monte Paganuccio, da cui si può godere di una spettacolare vista sugli Appennini e sul nord della regione.

 

Gli eventi in programma nella Riserva da Giugno a Novembre

5 Jun

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

Gli eventi gratuiti in programma da Giugno a Novembre, escursioni con guida, osservazione della natura e passeggiate archeologiche, consentiranno ai visitatori di conoscere la Riserva Naturale della Gola del Furlo in tutte le stagioni. La Riserva si estende nel territorio compreso tra Monte Paganuccio e Monte Pietralata, attraversati da sentieri ben segnalati sui quali si svolgeranno le escursioni con guida, alcune anche in notturna. Il fiume Candigliano, che viene sbarrato dalla diga, regala emozioni imperdibili per gli amanti della natura e gli ornitologi, che vengono ad osservare le diverse specie che hanno trovato sulle due sponde il loro habitat ideale.  Le aquile reali, simbolo della Riserva, hanno costruito da tanti anni il loro nido sulle rocce del Monte Paganuccio a picco sulla gola, e alcune visite guidate sono dedicate alla osservazione delle aquile e della crescita dei piccoli nel nido. La Gola del Furlo è attraversata dal III secolo a. C. dalla via Flaminia, la strada romana che metteva in comunicazione Roma con Rimini e quindi con tutto il nord Italia: alcune escursioni con guida portano i visitatori alla scoperta delle due gallerie romane e delle altre antichissime costruzioni sulla strada consolare. La più grande delle due gallerie, transitabile anche oggi, fu scavata nel 77 d.C. dall’imperatore Vespasiano. A lato c’è la galleria più piccola, di epoca precedente, visitabile solo in occasione delle escursioni guidate dall’archeologo che si svolgono nella Riserva. Tanto importante fu la via Flaminia che pochi anni dopo la sua costruzione, nel 207 a.C.,  i Romani poterono correre ad intercettare le truppe cartaginesi di Asdrubale che vennero sconfitte nella decisiva battaglia del Metauro, a pochi chilometri dal Furlo, ribaltando le sorti della seconda guerra punica fino a quel momento dominata dai cartaginesi.  Asdrubale morì nel combattimento e il suo esercito non riuscì a ricongiungersi con quelle di suo fratello Annibale. La storia di Roma e dell’Italia avrebbe preso un’altra direzione in caso di vittoria dei cartaginesi.

 

3 Giugno ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

10 Giugno ore 9.00: ArcheoFurlo. Passeggiata con guida alla scoperta della gallerie romane e delle altre costruzioni sulla via Flaminia

17 Giugno ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

24 Giugno ore 14.30 Furlo Family. Avventurando tra i misteri del bosco. Passeggiata adatta a tutta la famiglia sul Monte Paganuccio. Con Joelette per la disabilità motoria

1 luglio ore 15.30: Tra le meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

7 Luglio ore 16.30: Finestre all’orizzonte. Passeggiata crepuscolare sul Monte Pietralata per ammirare orizzonti mozzafiato. Cena al tramonto e rientro nella notte.

8  luglio ore 9.00: ArcheoFurlo. Passeggiata con guida alla scoperta della gallerie romane e delle altre costruzioni sulla via Flaminia

8 luglio ore19.00: Una notte bestiale: passeggiata crepuscolare sulla riva del fiume Candigliano e visita al museo del territorio Lorenzo Mannozzi-Torini

Sabato 21 Luglio ore 16.30: Sui monti del Furlo al chiaro di luna. Passeggiata semplice per tutta la famiglia sul Monte Pietralata per ammirare i colori del tramonto. Rientro nella notte con le torce. Cena al sacco.

Domenica 22 luglio ore 15.30: Tra le meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 29 luglio ore 9.30: Tra le meraviglie della Gola. Cultura, Natura, Tartufo. Tra le meraviglie naturalistiche e storico culturali nella Gola del Furlo

Domenica 5 agosto ore 9.00: ArcheoFurlo. Passeggiata con guida alla scoperta della gallerie romane e delle altre costruzioni sulla via Flaminia

Domenica 11 agosto ore19.00: Una notte bestiale: passeggiata crepuscolare sulla riva del fiume Candigliano e visita al museo del territorio Lorenzo Mannozzi-Torini

Domenica 12 agosto ore 16.00 : Fotografia.. manualistica. Passeggiata esplorativa per tutta la famiglia tra natura e inquadrature artistiche

Martedì  14 agosto ore 15.30.  Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Giovedì 16 agosto ore 15.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 19 agosto ore 16.000:  C’era una volta sulla riva del fiume Candigliano. Passeggiata sulla riva del fiume Candigliano per giocare tutti insieme

Sabato 25 agosto ore 16.30: sui monti del Furlo al chiaro di luna. Passeggiata semplice per tutta la famiglia sul Monte Pietralata per ammirare i colori del tramonto. Rientro nella notte con le torce. Cena al sacco.

Domenica 26 agosto ore 15.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Sabato 1 e Domenica 2 settembre: Rifugio family: Avventura per tutta la famiglia sul Monte Paganuccio con pernotto presso il rifugio Ca’ i Fabbri

Domenica 9 settembre ore 15.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 16 settembre ore 15.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 23 settembre ore 15.30: Tra le Meraviglie della Gola. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 30 settembre ore 15: Museo di scoperte. Simpatica avventura per famiglie al museo Lorenzo Mannozzi-Torini (in occasione dell’iniziativa nazionale Famiglie al Museo)

Domenica 7 ottobre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 14 ottobre ore 14.30: Passeggiata d’autunno. Semplice passeggiata tra i boschi del Furlo per ammirarne le nuance autunnali

Domenica 21 ottobre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Domenica 28 ottobre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Giovedì 1 novembre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Venerdì 2 novembre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Sabato 3 novembre ore 14.30: Tra le Meraviglie della Gola d’autunno. Passeggiata con guida per ammirare natura e storia nella Gola del Furlo

Ecco gli eventi gratuiti già in calendario da Giugno a Novembre. L’appuntamento è sempre al Centro Visite della Riserva, in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna. Per altri eventi gratuiti le date saranno comunicate nei giorni precedenti le varie iniziative, man mano che saranno organizzati. Per informazioni ulteriori sui programmi o per assistenza nella prenotazione di posti per le escursioni contattare i nostri uffici al numero  0721-1708302 o all’indirizzo info@bonclericihouse.it  .Bonclerici House è sostenitrice della Riserva naturale della Gola del Furlo e partner nel percorso di certificazione europea (CETS) della Riserva.

 

 

 

Escursioni libere nella Riserva Naturale e visite al museo del territorio al Furlo

24 Dec

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

E’ bello visitare la Riserva Naturale della Gola del Furlo in primavera. Nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno si può infatti approfittare delle giornate di bel tempo per fare escursioni libere nei sentieri con le mappe distribuite presso il centro visite della Riserva in località Furlo di Acqualagna. Si può completare il programma visitando gratuitamente il museo del territorio Lorenzo Mannozzi-Torini.

Il centro visite della Riserva e il museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini si trovano in località Furlo di Acqualagna, via Flaminia n.36. Apertura: da lunedì a venerdì il mattino dalle 9 alle 13; sabato e domenica il mattino dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 18. Ingresso libero. Telefono: 0721-700041. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it

Visite al museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini. Il rinnovato museo del territorio ospita una grande collezione di animali imbalsamati, rocce e fossili. Un software interattivo porta i visitatori a conoscere la storia geologica e antropologica della Gola del Furlo con un avvincente viaggio indietro nel tempo. Un sistema di osservazione consente di vedere le aquile reali nei nidi costruiti sulle rocce del Monte Paganuccio.

Escursioni nella Riserva con le mappe fornite gratuitamente. Il centro visite della Riserva fornisce gratuitamente mappe e altro materiale informativo per fare escursioni in autonomia nella Riserva. I percorsi variano per difficoltà da quelli più brevi ed accessibili nella zona in piano tra l’abitato del Furlo e le due gallerie romane ai più impegnativi sentieri di montagna che portano sul Monte Pietralata e sul Monte Paganuccio, da cui si può godere di una spettacolare vista sugli Appennini e sul nord della regione.

 

Domenica 19 Novembre 2017: Passeggiate d'autunno per visitare la Riserva Naturale

15 Nov

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Passeggiate con guida a Monte Pietralata e Monte Paganuccio per ammirare i colori dell’autunno sono gli eventi gratuiti proposti per vivere la Riserva in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi.

La passeggiata d’autunno a Monte Paganuccio partirà alle ore 9.30 dopo la visita guidata al museo del territorio Lorenzo Mannozzi Torini presso l’ufficio turistico della Riserva in località Furlo. I partecipanti raggiungeranno con auto proprie il punto di partenza dell’escursione. Gli ultimi 5 km del tragitto sono su strada sterrata. Si raccomandano perciò mezzi fuoristrada. Si dovranno indossare scarpe e abiti adeguati alle condizioni del tempo. Portare acqua in bottiglia e il pranzo al sacco. Lunghezza dell’escursione: 11 km tra andata e ritorno. Durata: circa 6 ore. Dislivello: 500 metri. Appuntamento al centro visite della Riserva in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna.

Alle 10.30 è in programma la passeggiata sensoriale sul Monte Pietralata, escursione per famiglie e di difficoltà medio-bassa. Grazie ai volontari che manovrano Joelette, la poltroncina a due ruote con cui si possono coinvolgere nelle escursioni le persone a mobilità ridotte, l’escursione è aperta anche ai disabili. I partecipanti dovranno indossare scarpe e indumenti adatti alle condizioni del tempo. Appuntamento al centro visite della Riserva in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna.

Partecipazione gratuita a entrambe le escursioni. E’ necessaria la prenotazione. Contattare il centro visite della Riserva. Telefono: 0721-700041. Numero verde:  800 28 800. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it

 

 

 

 

 

Sabato 11 e Domenica 12 Novembre 2017: Birdwatching e passeggiate d'autunno tra natura e storia nella Gola del Furlo

8 Nov

posted by

Categories: Eventi

Comments: 0

 

Passeggiate con guida alla scoperta dei colori dell’autunno nella Riserva e birdwatching con un esperto ornitologo sono le attività gratuite proposte nel week-end.

Sabato 11 Novembre: Birdwatching lungo il fiume. Dalle ore 14 alle ore 17, sarà possibile conoscere gli uccelli che vivono e migrano nella Riserva, dai rapaci diurni agli uccelli acquatici, grazie alle spiegazioni di un ornitologo che sarà a disposizione dei visitatori. L’osservazione degli uccelli lungo la strada che costeggia il fiume Candigliano sarà accessibile ed aperta a tutti, senza necessità di prenotazione. Si raccomanda di portare un binocolo. Presentarsi al centro visite della Riserva, in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna.

Domenica 29 Ottobre: Passeggiate alla scoperta dei colori dell’autunno e birdwatching.  Ancora una opportunità per gli appassionati del birdwatching con l’assistenza di un esperto ornitologo. Appuntamento dalle ore 9 alle ore 17 al centro visite della Riserva, in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna. L’ornitologo condurrà i visitatori ai punti di osservazione lungo la riva del fiume Candigliano. Non è necessaria la prenotazione. Si raccomanda di portare un binocolo.

Le passeggiate con guida “Meraviglie d’autunno nella Gola del Furlo”, alla scoperta dei colori dell’autunno nella Riserva, sono in programma alle 10.30 e alle 14.30. Appuntamento al centro visite della Riserva, in via Flaminia n.36 in località Furlo di Acqualagna. L’itinerario di 3 km, lungo la strada che costeggia il fiume Candigliano, sarà in piano e accessibile a tutti. La guida mostrerà le specie di piante e fiori e parlerà degli animali selvatici e degli uccelli rapaci, come l’aquila reale, che possono essere osservati nell’area protetta. Sarà possibile ammirare anche le due gallerie romane e gli altri siti di interesse archeologico lungo la via Flaminia, l’importantissima strada consolare con cui i Romani dal III secolo a. C. potevano andare da Roma a Rimini e quindi verso tutto il Nord Italia.  Partecipazione gratuita. E’ richiesta la prenotazione contattando il centro visite della Riserva. Telefono: 0721-700041. Oppure al numero verde 800 028 800. E-mail: riservafurlo@provincia.ps.it